Pagina in costruzione

 

PREMESSA

Il progetto è collegato con un'iniziativa nazionale del MIUR, che mira a promuovere, con la collaborazione degli Uffici Scolastici Regionali, la costituzione di strutture operative di supporto, distribuite nel territorio, in grado di sostenere concretamente le scuole nell'acquisto e nell'uso efficiente delle nuove tecnologie per l'integrazione scolastica e ad attuare iniziative specifiche di formazione rivolte agli insegnanti e agli altri operatori scolastici, nonché ai genitori e agli stessi alunni disabili.

Infatti, l'utilizzo delle nuove tecnologie da parte degli alunni in situazione di handicap e con difficoltà di apprendimento sta diventando uno strumento di lavoro sempre più diffuso nelle scuole di ogni ordine e grado. Una corretta gestione degli strumenti informatici e di internet può favorire una maggiore integrazione scolastica e sociale degli alunni coinvolti. Sarà proprio questo il principale scopo del Centro, che sarà localizzato presso l'IIS "Q. Sella" di Biella.
In particolare il Centro Territoriale di Supporto-Nuove tecnologie e disabilità" dovrà:
- ottimizzare le risorse nella fase di acquisizione delle attrezzature hardware e software;
- fornire assistenza tecnica, ossia aiutare le scuole a risolvere i più comuni problemi di funzionamento e adattamento delle tecnologie alle esigenze dei singoli utenti;
- garantire assistenza didattica, nel fornire indicazioni idonee per utilizzare lo strumento in modo davvero efficace in tutte le attività scolastiche, considerando anche gli aspetti psico-pedagogici e le esigenze delle varie discipline;
- attivare iniziative di formazione rivolte agli operatori con interventi flessibili, puntuali e mirati, in grado di rispondere anche a esigenze contingenti (ad esempio per cambio di insegnanti o di scuola);
- creare una rete permanente di esperti a supporto dei docenti


A livello nazionale il Centro di supporto è stato e sarà sostenuto con:
- un finanziamento specifico per sostenere l'avvio delle nuove attività e il potenziamento di quelle esistenti;
- un piano di formazione, con attività sia residenziali che on line, destinato ai 2 operatori
- un servizio di supporto, consulenza e documentazione a livello nazionale, via internet e telefono, affidato all'Agenzia nazionale per lo sviluppo dell'autonomia scolastica;
- un finanziamento particolare per organizzare attività di formazione e addestramento nel territorio di competenza di ciascun centro, rivolte a insegnanti, operatori, studenti e genitori.

1 - Dati identificativi dell'Istituto Scolastico gestore tipo di istituto IIS "Q. SELLA"
indirizzo VIA FRATELLI ROSSELLI 2
CAP e Comune 13900 BIELLA
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
telefono 015 8556811 fax: 015 8556870
cognome e nome del Dirigente Scolastico prof. Gianluca Spagnolo